Banner

È un 16enne della "baby gang" di Abbiategrasso l'accoltellatore: un debito di droga all'origine dello scontro

http://www.bianews.it/img/Gaiccc.jpg



Articolo del: 16/10/2019 19:13:14

Aveva ancora il coltello piantato nella schiena il 30enne abbiatense ferito oggi pomeriggio in via Pontida quando, più di mezz’ora dopo l’accaduto, l’hanno caricato sull’elisoccorso per trasportarlo a Niguarda: toglierlo l’avrebbe esposto a grossi rischi e per il momento, pur non essendo in quel frangente in pericolo di vita, la prognosi rimane riservata.


Intanto si è invece saputo che a colpirlo con una coltellata è stato un ragazzo abbiatense di soli 16 anni, uno di quelli già protagonisti di scorribande note alle cronache come le azioni messe a segno dalla “baby gang” che imperversa in città dall’estate scorsa e forse ancor prima. 


Secondo indiscrezioni, l’aggressore avrebbe ammesso di aver contratto un debito di droga dal trentenne che oggi, transitando in macchina in zona Annunciata, l’ha riconosciuto ed è andato subito a reclamare, venendo ben presto alle mani con lui. Questo almeno sostiene il ragazzo e anche un testimone che si trovava con lui: di essere stato preso a botte e di aver reagito mettendo mano al coltello e colpendo il presunto aggressore con un fendente.


Redazione “Ordine e Libertà” - servizio sull’edizione da venerdì 18 ottobre nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net