Banner

L'infanzia negata dei bambini spaccapietre del Benin: il reportage di Felicia Buonomo diventato un libro apre le celebrazioni del centenario della Libertà (VIDEO)

http://www.bianews.it/img/Gallafelicia.jpg



Articolo del: 19/02/2020 07:37:18

È un appuntamento da non perdere quello del pomeriggio di domenica 1 marzo alle 16 al Castello Visconteo di Abbiategrasso. Noi della “Libertà” lo consideriamo il giusto prologo alle celebrazioni del Centenario del giornale e il giusto omaggio ad un esempio di giornalismo che merita a nostro avviso di essere ancora additato come modello da seguire in quanto si fonda su quelli che ostinano a essere i pilastri e i cardini dell’informazione: andare sul posto, osservare, conoscere, intervistare, raccontare, informare, far riflettere, formare coscienze…


Tutto questo fa Felicia Buonomo, attualmente giornalista televisiva per TeleMilanoPavia con già alle spalle importanti esperienze e qualche grosso successo in campo giornalistico. E anche scrittrice: la casa editrice Aut Aut ha appena pubblicato il suo libro dal titolo “I bambini spaccapietre - L’infanzia negata in Benin”, nato dall’incontro con quella realtà del piccolo Paese sulla costa dell’Africa occidentale poi condensato in un reportage televisivo di quindici minuti andato in onda su Raitre.


Quel reportage è stato ora tradotto in un centinaio di pagine ricche di spunti e di racconti descrittivi, ma anche cariche di pathos, che Felicia Buonomo presenterà appunto il pomeriggio di domenica 1 marzo alle ore 16 nella sala consiliare del Castello di Abbiategrasso.


La presentazione del libro, che intende anche provocare un dibattito e una riflessione sul tema dei diritti di tutti e in particolare dei più fragili,  è organizzata dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Abbiategrasso in collaborazione con la “Libertà”. Il direttore Marco Aziani introdurrà e modererà l’incontro con l’autrice, alla presenza del segretario nazionale Fillea/Cgil, Graziano Gorla. 


Tutti sono invitati e in particolare genitori e insegnanti: il libro descrive infatti la condizione quotidiana di grave sfruttamento ai danni di bambini che fin dalla più tenera età devono lavorare per ricavare da massi piccoli sassi che diventeranno il cemento armato delle case di vaie parti del mondo.


Redazione “Ordine e Libertà” - servizio sull’edizione da venerdì 21 febbraio nelle edicole


 



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net