Banner

L'ultima per viale Mazzini è la chiusura assoluta del passaggio a livello dal 28 agosto sera al 31 mattina: «Manutenzione urgente al binario» ad opera di Rfi

http://www.bianews.it/img/Gaaavvialemazz.jpg



Articolo del: 19/08/2019 22:13:04

In data odierna, lunedì 19 agosto, sul sito internet del Comune di Abbiategrasso è stato annunciato che per lavori di manutenzione urgente al binario ferroviario corrispondente al passaggio livello di viale Mazzini, Rete Ferroviaria Italiana ha dato incarico alla Società Valsecchi Armamento Ferroviario di eseguire le opere necessarie negli ultimi giorni di questo corrrente mese. 


L'operazione implica la chiusura totale e permanente delle stanghe del passaggio a livello in questione, tra viale Mazzini e piazza Garibaldi, a partire dalle ore 23 di mercoledì 28 agosto e fino alle 5 del mattino di sabato 31 agosto: in quelle 54 ore complessive, nessun mezzo per nessun motivo potrà varcare i cosiddetti "cancelli" e il traffico sarà ovviamente deviato su percorsi alternativi indicati da apposita segnaletica, come pure i mezzi pubblici delle varie autolinee daranno istruzioni sul posto ai rispettivi utenti per indirizzarli sui percorsi adottati per l'occasione.


Una situazione che non potrà che portare nuovi disagi e nuove perdite agli operatori commerciali titolari delle attività affacciate sui due lati del viale, per i quali si prospettano altri due-tre giorni difficili.


Oltretutto, per motivi che sfuggono alla logica e che non trovano spiegazione se non nell'ipotesi di una dimenticanza dell'impresa che ha eseguito le opere durate un anno sul viale o di un rimpallo di competenze tra questa e gli Uffici tecnici comunali, continuano ad essere presenti e ben visibili in viale Dell'Uomo come pure in viale Manzoni e in viale Cavallotti, vistosissimi cartelli gialli con la scritta nera che ricorda ai passanti che in viale Mazzini il traffico sarà difficoltoso «da luglio 218 a fine lavori».


Ma quei lavori, come detto sono finiti da un mese e riprenderanno solo tra altri 7 o 8 nella migliore delle ipotesi: i negozianti saranno grati a chi vorrà oscurare quella scritta che può indurre a pensare che di là non si possa ancora circolare agevolmente.


Marco Aziani ("Ordine e Libertà" - ogni venerdì nelle edicole)



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net