Banner

Verso la sede unica comunale? Avviate le pratiche per un prestito di quasi 850 mila euro dalla Cassa DDPP

http://www.bianews.it/img/Gaaapretura.jpeg



Articolo del: 17/09/2019 16:49:18

Sede unica comunale in vista? È decisamente presto per dirlo, ma almeno un passo decisivo e formale in quella direzione è stato fatto, o è comunque in procinto di essere regolarizzato. 


In effetti risale allo scorso 6 settembre la determinazione dirigenziale con la quale il Comune di Abbiategrasso aveva formalizzato il contratto con  la Cassa Depositi e Prestiti per un prestito pari a 831.640 euro finalizzato alla realizzazione della nuova sede comunale attraverso l’adeguamento dell’’ex sezione staccata del Tribunale di Vigevano che si trovava in via Cairoli 1 e che è di fatto vuota e inutilizzata ormai da quasi dieci anni.


L’ultimo ufficio, utilizzato fino al 2016 presso la vecchia sede del locale “Palazzo di Giusizia”, era quello del Giudice di Pace, poi trasferito nei locali di viale Paolo VI al civico 2, piano terra, ex sede del Centro per l’Impiego.


Adesso la pratica del contratto di prestito. Per la quale c’è però stato un vizio di forma che ha obbligato il dirigente del settore Programmazione Economica e Finanziaria del Comune di Abbiategrasso ad annullare temporaneamente, in data 17 settembre, la precedente determinazione del giorno 6 di questo stesso mese. 


Il nuovo provvedimento, che non cancella, ma semmai rinvia a tra breve l’avvio della pratica, è stato adottato, come si legge all’albo pretorio del Comune, «ai fini della riadozione della medesima determina secondo uno schema conforme alle indicazioni della stessa Cassa Depositi e Prestiti».


Marco Aziani (“Ordine e Libertà” - ogni venerdì nelle edicole)



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net