Banner

Stasera in piazza Marconi il sindaco risponde alla Consulta Ecologica: «Sono mesi che aspettiamo!». E lui: «La gente venga ad ascoltare...»

http://www.bianews.it/img/Gaaaaaavialegiotto.jpg



Articolo del: 23/09/2019 15:21:18

È datata 30 luglio la lettera che la Consulta Ecologoica del Comune di Abbiategrasso indirizzò a suo tempo al sindaco Cesare Nai, sostanzialmente per lamentare il lungo stop nelle convocazioni della medesima e per sollecitare un nuovo incontro e le risposte a molti temi rimasti aperti ma non più affrontati nonostante, dal punto di vista del presidente Nicholas Chignoli e degli altri membri dell’organismo comunale, rivestissero carattere d’urgenza. 


Non a caso quella lettera prese corpo all’indomani della convocazione di una animata seduta pubblica, al Castello, della Commissione consiliare nel corso della quale lo stesso Nai diede atto che pochi giorni prima era giunta all’Ufficio Protocollo la documentazione relativa ad un Piano di Attuazione ad opera della società Essedue di Bergamo per la realizzazione di un parco commerciale con 15 mila metri quadrati di spazi commerciali suddivisi in una dozzina di punti vendita e di altri 17 mila metri quadrati di quartiere residenziale.  


Non era però solo questo l’argomento caro alla Consulta ecologica, il cui presidente lamentava «la mancata convocazione in Commissione II, nonostante le ripetute richieste di consiglieri comunali e gli accordi presi con la presidente Sara Arrigoni». Nella lettera del 30 luglio al sindaco si legge infatti che, «preso atto che da alcuni mesi non si hanno comunicazioni circa lo sviluppo di alcune tematiche trattate da Consulta ed Assessorati riguardanti importanti riflessi ambientali, la Consulta chiede al  sindaco Nai e all’assessore all'Ecologia, Cristina Cattaneo, un incontro per avere tempistiche certe circa alcune iniziative e indirizzi precisi su tematiche future».


Quali? Veniva precisato nel prosieguo della lettera: la questione dell’illuminazione delle strade cittadine annunciata dall’assessore ai Lavori Pubblici; quelle relative al Piano attuatuvo di Essedue, appunto; quella del bicipark («già all’ordine del giorno nella Consulta del 22 gennaio, non discusso data l’assenza dell’assessore Albetti»,  specifica la lettera); e poi le questioni del Regolamento del verde (sul quale il parere favorevole da parte degli Uffici risale al 23 maggio scorso), e da ultimo quelle delle azioni, dei tempi e delle risorse destinati al miglioramento della raccolta differenziata e della riduzione della produzione di rifiuti. 


«Su quest'ultima questione e su isola ecologica, raccolta ecopunti, comunicazione per migliorare la qualità della raccolta differenziata   e sua sperimentazione nei super condomini non si hanno più aggiornamenti da diversi mesi», si legge nella lettera, che si conclude con la richiesta di un  gentile riscontro e dell’indicazione di disponibilità per un  incontro.


L’ora dell’incontro è arrivata. Il sindaco di Abbiategrasso, Cesare Nai, ha fatto circolare un messaggio col quale annuncia per la serata di oggi, lunedì 23 settembre, alle 21, la convocazione urgente della Consulta Ecologica presso la ex sala consiliare di piazza Marconi, esattamente allo scopo di rispondere pubblicamente a quella lettera di cinquanta giorni fa. 


«È gradita la presenza di stampa e pubblico», sottolinea Nai in chiusura, quasi a voler lasciare intendere che ha in serbo argomenti secondo lui forti ed esaustivi. In teoria, è l’auspicio della stessa Consulta e dei cittadini che hanno a cuore il bene di Abbiategrasso. Staremo a vedere.


Marco Aziani ("Ordine e Libertà" - ogni venerdì nelle edicole)



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net