Banner

Già oltre i 200 mila euro la raccolta pro Fondazione Ospedali: acquistati due ecografi, tanti i modi per contribuire

http://www.bianews.it/img/Gallappellosarro.jpg



Articolo del: 27/03/2020 11:12:52

Sta andando fortissimo la raccolta fondi a favore degli ospedali del territorio, per sostenere in particolare progetti mirati che riguardano il Fornaroli di Magenta in questa emergenza sanitaria dovuta all’epidemia da coronavirus.


«La scorsa settimana siamo stati contattati dai consiglieri della Fondazione ospedali di Abbiategrasso, Cuggiono, Legnano e Magenta che ci hanno chiesto di poter contribuire in qualche modo al fine di sostenerli in questo periodo particolarmente difficile. Per aiutarli, abbiamo deciso di organizzare a nostra volta una raccolta fondi». Lo spiega Stefania Andrisani, presidente del Rotaract Club Abbiategrasso, che l’ha dunque avviata nei giorni scorsi e già ha racimolato circa 3500 euro. 


Lo scopo, come accennato, è sostenere uno specifico progetto che riguarda l'ospedale Fornaroli di Magenta che, per far fronte all'emergenza, ha necessità di acquistare apparecchi per Emogasanalisi, Ecografi, Videolaringoscopi, Flussimetri per CPAP (ventilazione respiratoria), Tablet o Smartphone per favorire la comunicazione tra i pazienti e i loro familiari, televisori con caratteristiche adatte per gli utenti del nuovo PS e ogni altra strumentazione che di giorno in giorno si renda necessaria.


«Noi abbiatensi, in particolare, che abbiamo come ospedale di riferimento il Fornaroli di Magenta, dobbiamo fare il possibile affinché sia dotato di tutte le strumentazioni e i servizi essenziali per una buona cura e una buona degenza», commenta Sara Valandro, consigliera comunale, ma in questo caso semplice cittadina attiva. 


Anche il Collegio dei Capitani e delle Contrade del Palio ha aperto, sulla piattaforma gofundme, una raccolta di fondi a sostegno della Fondazione degli Ospedali di Legnano, Magenta, Abbiategrasso e Cuggiono. 


Tiziano Perversi, Presidente dell’Associazione Amici del Palio Città di Abbiategrasso, sentiti a sua volta i dirigenti e le Contrade che animano la manifestazione abbiatense, ha subito aderito all’invito, confermando che «in questo momento difficile, tutti devono collaborare, ognuno di noi deve aprire il cuore e contribuire a far sentire la propria vicinanza a chi sta lottando contro l’emergenza che purtroppo tutti ben conosciamo».


Tra i tesimonial più attivi della campagna di raccolta fondi, il dottor Giuliano Sarro, direttore dell’Unità di Chirurgia degli ospedali di Magenta e di Abbiategrasso, il quale già la scorsa settimana aveva messo in rete un video per promuoverla appunto e per testimoniare l’importanza straordinaria e l’opportunità unica di tradurre in concrete donazioni i sentimenti di solidarietà di moltissima gente nei riguardi di medici, infermieri, personale sanitario e strutture del nostro territorio, ospedali in primis. 


«Le cose stanno andando molto bene - ha specificato questa mattina lo stesso Sarro - Abbiamo già ampiamente superato quota 200 mila euro e abbiamo già acquistato 2 ecografie per reparti di Medicina e molto altro. Grazie di cuore a tutti!».


Marco Aziani ("Ordine e Libeertà") - servizio sull'edizione da venerdì 3 aprile nelle edicole



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net