Banner

Due morti nell'incidente di domenica sera sul ponte di Vermezzo: sono enrambi trentenni usciti di strada con un'Audi

http://www.bianews.it/img/Galponteverme.JPG



Articolo del: 15/06/2020 00:08:51

Testimoni non hanno potuto non notare l’Audi bianca che percorreva la strada Provinciale 30 da Rosate in direzione della ex statale 494 Vigevanese imboccare la salita del ponte di Vermezzo a folle velocità e l’hanno poi vista letteralmente volare dopo il violento impatto del suo muso con il guard rail che costeggia il manufatto, lungo il lato destro. In pratica, il conducente non è riuscito a tenere la strada nell'affrontare la curva che lungo la discesa piega a sinistra e ad evitare l'urto contro il guardrail a causa del quale l'auto si è capottata precipitando di sotto.
Due le persone a bordo, poco più che ragazzi, dell'apparente età di circa trent'anni, che purtroppo hanno entrambe perso la vita in conseguenza al tragico scontro tra la macchina ed il guardrail: uno degli occupanti è stato sbalzato fuori dall’abitacolo ricadendo all’incirca 6 metri più avanti; l’altro è precipitato insieme alla macchina che si è impiantata in una roggia sottostante.
Ancora da determinare le generalità delle due vittime: al momento la sola cosa che è trapelata è che l’auto sulla quale viaggiavano ha targa rumena e che con ogni probabilità i due occupanti sarebbero a oro volta originari della Romania.
Sul posto due ambulanze della Croce Azzurra, mezzi dei vigili del fuoco e auto dei carabinieri della Compagnia di Abbiategrasso che stanno indagando per risalire alle esatte generalità delle due giovani vittime e per fare luce sul motivo per cui viaggiassero a quella velocità e siano dunque andate a sbattere trovando una tragica fine.
Marco Aziani (“Ordine e Libertà”) - servizio sull’edizione da venerdì 19 giugno nelle edicole  


                                                                                                                                                                                                                                                                       



Loggati al sito per poter commentare l'articolo

Webmaster Alessandro Russo E-Mail:webmaster@russoalessandro.net
www.russoalessandro.net